Depressione e solitudine

Depressione e solitudine. A volte si usa il termine depressione in modo improprio, bisogna innanzitutto comprenderlo e imporre il giusto nome. Sullo stesso piano s’incrociano la solitudine, la depressione ma anche la creatività, la sensibilità particolare, un’intelligenza forte. Psicoterapia e colloqui psicologici proposti mirano a lavorare sui diversi piani, il malessere da un lato, la bellezza e le risorse interiori dall’altro.

La depressione è argomento assai labile e ampio che merita approfondimenti individuali.

Lo studio di psicologia della dottoressa Antonella Galletta non si occupa di depressioni cliniche, quelle in cui ci sono stati precedenti ricoveri, ma tutte le forme d’indebolimento vitale che impediscono di agire o rallentano il proprio vivere normale. La depressione così intesa è momento di sofferenza che può portare a nuovi modi di vivere, un disagio che reclama un cambiamento necessario a vivere meglio.